La bella stagione è arrivata e finalmente possiamo passare più tempo all’aria aperta per fare passeggiate nel verde. Che sia in montagna, al mare o in campagna, una bella sessione di trekking è spesso quello che ci vuole per ricaricare le pile staccando la testa dal lavoro e dagli impegni quotidiani.

Spesso, però, queste attività hanno un rovescio della medaglia, soprattutto se si affrontano percorsi lunghi e irti, che sottopongono il piede a sforzi e a un prolungato contatto con le scarpe: i piedi iniziano a fare male e, quindi, serve trovare una soluzione.

Pediluvio o massaggio plantare?

Quando si parla di male ai piedi, soprattutto del dolore sotto la pianta del piede, non riconducibile a problemi più seri, come per esempio l’artrite, ma derivante piuttosto da lunghe camminate e dall’utilizzo di calzature non sempre comodissime, è possibile alleviare il fastidio scegliendo tra diverse soluzioni a disposizione.

Solitamente, il nostro primo pensiero, è quello togliere le scarpe e fare un pediluvio con acqua fresca: è buona soluzione, ma ce ne sono di più efficaci. Come, per esempio, provare ad immergere i piedi per 10/20 minuti nell’acqua calda, ma non bollente, in cui avrete disciolto mezzo bicchiere di bicarbonato e mezzo di sale grosso. Sentirete subito i piedi meno gonfi e più rilassati.

Un’altra idea potrebbe essere quella di sdraiarsi a letto in posizione prona, mettendo un cuscino sotto il collo dei piedi, così da alzarli e aiutare il rilascio delle tensioni. Spegnete la luce e restate in questo modo per almeno 10 minuti, se possibile anche 30. Trascorso questo tempo vi sentirete decisamente meglio.

© / GettyImages

La riflessologia plantare e i suoi benefici

Se quello che cercate è una soluzione davvero efficace, allora non vi resta che affidarvi ai segreti della riflessologia plantare e del massaggio ai piedi. Una disciplina conosciuta fin dai tempi degli Egizi, la riflessologia consente tramite il massaggio di zone specifiche del piede, di raggiungere in modo riflesso altre parti del corpo generando benessere e alleviando fastidi e dolori.

Il massaggio plantare nella comodità domestica

Esistono anche diverse soluzioni tecnologiche domestiche in grado di regalare ai piedi e al corpo un sollievo tramite il messaggio plantare, come l’idromassaggiatore plantare 4 in 1 con scalda-acqua di HoMedics, grazie al quale potrete trarre benefici di un massaggio, comodamente seduti sul divano di casa.

Con questo dispositivo permette di usufruire di benquattro diverse funzionalità: idromassaggio, massaggio vibrante (con o senza acqua), magnetoterapia e funzione di riscaldamento, grazie alla quale potrete immergere i vostri piedi in un’acqua a temperatura perfetta. Una combinazione di fattori in grado di offrire ai piedi una sensazione benefica e di relax in grado di eliminare, in una sola sessione, dolori e fastidi.

Infine, l’idromassaggiatore plantare domestico vi permetterà di coccolarvi con un bel massaggio tutte le volte che desiderate, anche semplicemente al ritorno da una giornata lavorativa faticosa, senza dovervi recare presso un centro estetico, risparmiando sia in tempo sia in denaro. Il massaggio ai piedi porterà benefici a tutto il corpo e rilasserà anche la vostra mente anche in caso.